Dipendenze (alcol, stupefacenti, ecc...)

Le dipendenze possono essere definite come delle alterazioni del comportamento che si trasformano, da abitudini semplici e comuni, nella ricerca eccessiva - e proprio per questo motivo patologica - del piacere tramite sostanze, mezzi o comportamenti differenti. Si può instaurare, per esempio, una dipendenza dall'alcol dovuta all'abuso di bevande alcoliche, oppure una dipendenza da sostanze stupefacenti causata dal consumo di eroina, di cocaina, e così via. Ma lo spettro delle dipendenze è molto ampio, e include, tra le altre, quella affettiva, quella sessuale, quella da Internet e quella dal gioco d'azzardo.

Entrando più nel dettaglio, si può dipendere in maniera patologica anche dal cibo: si parla, in questo caso, di disturbo da alimentazione incontrollata, di dipendenza da zuccheri o di bulimia, a seconda delle circostanze. Anche il tabagismo e il caffeinismo possono essere annoverati tra le forme di dipendenza, insieme con la dipendenza da lavoro - il cosiddetto work-a-holism - e la dipendenza dallo shopping - si parla di shopping compulsivo -. Sempre più frequenti, inoltre, sono, soprattutto tra i più giovani, i casi di dipendenza da videogame. 

Per ciò che riguarda gli effetti, le dipendenze possono essere distinte in psichiche o fisiche, a seconda che comportino un'alterazione dello stato comportamentale o psichico o dello stato biologico. Poiché in linea di massima la dipendenza fisica è causata da un condizionamento di tipo neurobiologico, superarla non è complicato; diverso è, invece, il discorso per la dipendenza psichica, che presuppone interventi e terapie elaborate e complesse, che richiedono tempo e che devono estendersi sul lungo termine e su un raggio d'azione ampio, che possibilmente tenga in considerazione anche i familiari del soggetto malato. Nelle forme più gravi, la dipendenza è associata alla compulsività: può comportare, per esempio, la necessità di assumere in maniera costante una sostanza stupefacente, così da prevenire la comparsa della sindrome di astinenza.

Caratteristica principale di una persona che soffre di dipendenza è quella di non essere in grado di tenere sotto controllo le proprie abitudini. Nel caso in cui la dipendenza clinica coinvolga più di una sostanza o più di un comportamento, si parla di polidipendenza.